Tag: La mia strada

Vita da expat: dalla Sicilia agli USA, per diventare ricercatrice

Vita da expat: dalla Sicilia agli USA, per diventare ricercatrice

Oggi vi porto a conoscere Catia, ricercatrice palermitana che vive negli Stati Uniti e studia il cervello umano. Ha due figli e un marito italiano e no, non si è trasferita per amore. La sua vita da expat è la scelta di una donna determinataContinua a leggere…

Abbasso l’invidia. Più gioia condivisa.

Abbasso l’invidia. Più gioia condivisa.

C’era la fila, per andare a salutarla. Le brioches aspettavano lì, sul tavolo, per ringraziare noi tutte. Che, invece, le stavamo attorno guardandola con occhi pieni di gioia, la voglia di trovare parole abbastanza grandi per dirle “in bocca al lupo” e farle sentire tuttoContinua a leggere…

Facciamo un gioco! Pronta?

Facciamo un gioco! Pronta?

Potrei scrivere uno di quei post che spuntano sui blog i primi di settembre (un classico di fine estate, con tanti buoni consigli per cercare di essere felice mentre sei in coda in tangenziale ma sogni la spiaggia – welcome back!). Potrei, e invece no:Continua a leggere…

E se un imprevisto diventa un’occasione?

E se un imprevisto diventa un’occasione?

Sai quando devi andare lì, qualcosa va storto, non ci vai e… sorpresa! Ti si presenta un’occasione, la cogli e ti senti nel posto giusto al momento giusto. È il segnale che sei sulla buona strada. A me è successo ieri. In questo momento dovreiContinua a leggere…

Essere una mamma single e fare carriera? Sì, è possibile.

Essere una mamma single e fare carriera? Sì, è possibile.

Scoprire di essere incinta a ventinove anni, diventare una mamma single, scendere a patti con le tue paure, cercare casa per te e la tua bambina. Trovare lavoro mentre ti chiedi quale sarà la tua strada, provare lo smart working, fare una carriera che nonContinua a leggere…

Cambiare lavoro dopo la maternità. La storia di Costanza

Cambiare lavoro dopo la maternità. La storia di Costanza

“Ci ho provato a cercare lavoro, una volta tornata in Italia. Ma avevo due figlie piccole e ai colloqui mi facevano capire che no, non era il caso.“ Torinese, trentaquattro anni, fisico minuto e voce decisa. Costanza Mondini è mamma di due bambine (Bianca, treContinua a leggere…

Ho perso il lavoro e sono diventata una wedding planner

Ho perso il lavoro e sono diventata una wedding planner

Ve la ricordate Barbara? Dopo una vita da contabile ha perso il lavoro e si è trasformata: oggi ha cinquant’anni, fa la wedding planner ed è molto più felice. Ma com’è stato cambiare strada? Dove ha trovato il coraggio? E cosa bisogna fare per diventare weddingContinua a leggere…

Ho cominciato a fare quello che mi piace. Adesso

Ho cominciato a fare quello che mi piace. Adesso

Mi dicevo devi essere preparata. Devi raccogliere materiale. Devi scrivere le storie. Devi trovare il tempo.  E rimandavo. Poi un giorno ho cominciato. Ero così stufa di sentire la mia voce in cerca di scuse, che ho cominciato. E sai che c’è?