Voglia di vacanze: sul Gargano, in un villaggio eco-sostenibile

Avevo previsto di parlare di un libro oggi. Ma ho voglia di vacanze. All’improvviso vedo una piccola baia davanti agli occhi, assaggio panzerotti (di quelli buoni, enormi e croccanti) con la memoria e mi lascio cullare dal ricordo di quel villaggio eco-sostenibile, sul Gargano, che ci ha accolti e coccolati la scorsa estate.

Ero così felice di averlo trovato, dieci giorni prima di partire, che in un attimo era sparita l’ansia del “a giugno iniziano le ferie e non abbiamo ancora idea di dove andare”.
Ve lo dico subito: questo è un villaggio per famiglie. Perciò, se siete mamme continuate a leggere! Se non lo siete, consigliate questo posto incantevole alle vostre amiche mamme 🙂

Perché ve ne parlo?

Perché La Nuova Me è storie di donne, ma è anche cose belle al femminile, cose che fanno stare bene noi, anime multitasking che sogniamo puro relax (almeno in vacanza) ma cerchiamo di tenere la famiglia più o meno in equilibrio (anche in vacanza).

Quindi niente weekend romantico senza figli, addio viaggio on the road come Thelma & Louise, ciao spa con centro benessere-massaggi-piscine termali. La realtà è: noi che digitiamo su Google “family hotel” e “case vacanza a…”.

E ora lo confesso: lavoro nel turismo e per l’arte del viaggiare ho un debole. Ma odio parole come “pacchetto tutto compreso”, “viaggi di gruppo” e “all inclusive”. Amo “su misura”, “sostenibile”, “esplorare” e “armonia”. Cose che ho trovato al villaggio eco-sostenibile Cala Molinella di Vieste, in Puglia.

Un posto fatto con amore

Me ne sono innamorata il primo giorno. È un piccolo gioiello gestito in famiglia. La baia omonima è una mezzaluna larga circa 400 metri, tranquilla e silenziosa.

Ho affondato i piedi nella sabbia fresca del tramonto, ho respirato il mare, ho guardato Shari giocare sulla battigia, ho sorriso a mio marito. Abbiamo bevuto birra e mangiato pizza a piedi nudi, al chiarore delle prime stelle.
Mi sono ritrovata. Ed è lì che ho deciso di dare vita a questo blog.

Perché ve lo consiglio, se cercate una vacanza in famiglia al mare

  • È fatto con amore ed è pura armonia
  • È un residence e per me, con un bambino di tre anni, cucinare (o non cucinare) secondo i nostri tempi è fondamentale
  • Gli appartamenti sono semplici, curati, accoglienti. Così bianchi che più bianchi non si può. E i letti sono comodi davvero
  • Ci sono fiori ovunque, tocchi di rustico design e c’è una casetta di legno sull’albero!
  • C’è la fattoria didattica, e le attività per i bambini sono a contatto con la natura – dai laboratori pomeridiani ai giochi in spiaggia, dalla pet therapy alle passeggiate al trabucco
  • La spiaggia è vicina (meno di 500 metri), attrezzata e inclusa per gli ospiti. E ti ci portano con la golf car!
  • Ci sono la piscina, il parco giochi e un piccolo bar, dove trovi pane fresco ogni mattina
  • È una vacanza a prezzi accessibili, dove ti senti una persona, non un cliente

In vacanza sul Gargano: cosa fare?

Ok il relax, ma “stessa spiaggia stesso mare” tutti i giorni no, non fa per me.
Così abbiamo esplorato:

  • Vieste, tutta vicoli, scale, botteghe e scorci vista mare
  • La vicina spiaggia della Chianca (wow!)
  • Il trabucco di Cala Molinella
  • Ancora Vieste: un aperitivo (con vista) al Grottino, poi a cena da Il Mago dei Panzerotti
  • La Foresta Umbra, con i daini, gli alberi altissimi e i giochi di luce
  • Una cena al Lido San Lorenzo,  incastonato fra roccia e mare
  • Una cena a base di pesce al trabucco da Mimì, che spettacolo!
  • Peschici, a picco sul mare

Amavo il Salento, ma il Gargano mi ha sorpresa. Era la vacanza che cercavo disperatamente – bel mare, relax, famiglia, cura dei dettagli, un posto fuori dagli schemi – e l’ho trovata.

L’ho trovata grazie a Manuela Vitulli, che ne ha parlato sul suo blog ed è stata fonte di ispirazione. E io consiglio questo posto a voi, perché le cose belle sono da condividere. Per info, il Cala Molinella vi aspetta qui. Intanto, ecco qualche foto della nostra vacanza sul Gargano…

Il Cala Molinella Beach Club, Gargano, Puglia
Il faro di Vieste, Gargano, Puglia
Il villaggio eco-sostenibile Cala Molinella, Vieste (chi non ha voglia di sedersi qui per un momento di relax?)
Toc toc! C’è nessuno?
Una passeggiata nella Foresta Umbra, Gargano
E un giro fino al trabucco di Cala Molinella
La spiaggia della Chianca, Gargano
La giornata è nuvolosa, ma Vieste ha fascino anche così
Una scalinata scende fino al Lido San Lorenzo, dove si cena a bordo mare
Respira e riempi lo sguardo di azzurro e pace. La vista da Peschici è pura meraviglia!
Al trabucco da Mimì si cena a base di pesce, su tavoli di legno vista tramonto. È affollato, ma come resistere?

Grazie per aver letto questo post! Se ti ha ispirato, condividilo con le tue amiche 🙂 e se hai voglia di raccontare com’è, per te, una vacanza family friendly, ti aspetto nei commenti!

[Questo post NON è sponsorizzato]

2 Comments on “Voglia di vacanze: sul Gargano, in un villaggio eco-sostenibile”

E tu, che ne pensi?