Donne Che Ispirano le Donne: si parte!

E’ l’ispirazione, il segreto.
Spesso mi trovo a leggere storie di vita, anzi, di cambiamento. Mi affascinano. Le farfalle nella pancia cominciano a battere le ali, mi viene voglia di dire “anch’io!”. Non di fare la stessa cosa forse – mollare tutto e fare il giro del mondo, diventare chef, andare a vivere in Australia… – ma di “fare”.
Di cambiare.
Di andare a prendere quella passione messa da parte e farla respirare, coccolarla.
Darle voce.

Perché?

Perché sono storie che ispirano e l’ispirazione muove “cose” dentro di noi. Risveglia emozioni, solletica i pensieri e ci chiama all’azione. Ci chiede di seguire quella voce piccola piccola, che dice “e dai, fallo!”.

“E dai, fallo!”

Ci sono persono che rispondono “ok!” e io trovo che siano meravigliose. Perché hanno il coraggio di giocare con la vita e di fidarsi di se stesse.
Non parlo di chi molla tutto e si trasferisce in un altro paese – non solo -, parlo di piccole o grandi rivoluzioni quotidiane. Quelle che ti fanno assaporare i giorni e vivere meglio nei tuoi panni.

Donne che ispirano le donne?

Ho deciso di raccontare queste storie, al femminile. Non sono femminista e non penso che le donne siano meglio degli uomini. Però sono di parte: so che non avremo mai pace nell’eterna diatriba casa-lavoro-figli, che multitasking è stampato sul nostro Dna, che quando una donna dice “niente” nasconde un mondo (e non comprenderò mai fino in fondo come il niente di un uomo possa essere davvero niente).
So che a un certo punto molte di noi hanno voglia di cambiare o, semplicemente, di cominciare a essere ciò che sono davvero.

Su questo blog racconterò storie di donne “normali”. Donne che hanno tirato fuori un sogno dal cassetto, che hanno realizzato un progetto, che si sono tuffate in un nuovo lavoro. Donne che, con le loro storie, possono ispirare altre donne.

Ma non saranno solo storie. Alcune di loro (molte, spero) condivideranno il loro personale “come fare per…”: consigli pratici, corsi di studio, libri da leggere, segreti preziosi che potranno essere d’aiuto a chi vorrà seguire i loro passi.

Questo è un progetto che ho da molto tempo. L’ho rimandato a lungo (lavoro, casa, figli…), poi, venerdì 17 marzo mi sono alzata presto, ho sfidato la sorte e ho aperto il blog. Ora spero che diventi come l’ho sognato.

Benvenute su La Nuova Me! Vi aspetto – per leggere le storie, o per raccontare la vostra 🙂
Elisa

15 Comments on “Donne Che Ispirano le Donne: si parte!”

  1. Sono la prima? Bene, almeno qui. Una volta nella vita 🙂 “Narratrice del cuore” è un a felice definizione, ma già DONNE CHE ISPIRANO LE DONNE è pulsante, vitale, promettente… Ti auguro di avere tanti contributi, di veder fiorire questo tuo progetto, di dare vita a una catena di ispirazioni nel nostro mondo femminile sempre un po’ tumultuoso. Mi colpisce quello che dici: noi donne siamo in bilico, hai ragione, più dell’uomo, per conflitti nei fatti e genetiche del cuore. Passa a trovarmi, sono anch’io alla ricerca… di me-oltre-i-figli e me-oltre-me. Ciao Elisa!

    1. Ciao Maddalena,
      grazie per il tuo commento! Che sia di buon auspicio 🙂
      Spero di riuscire a far diventare questo blog un bel posto, pieno di ottimismo! Passo a trovarti di certo, buona domenica!

  2. Bellissimo progetto Eli! ti seguirò sicuramente e spero mi sia d’aiuto perchè sono proprio IN QUELLA FASE Lì, quella dove la voglia di cambiare qualcosa scalpita!

    In bocca al lupo!

  3. Tu sei una donna che ispiri me. Sei nata un giorno prima di me, ti sei laureata prima di me, hai partorito prima di me e ti sei sposata prima di me. Sono felice che ti ho vicina perché quello che fai tu mi é da lezione é come se ho giá le strade aperte davanti a me sei come quel consiglio che tutti cerchiamo in qualcuno e io la trovo giá in te. Bellissimo blog Elies, é una delle piú belle cosa che sai fare scrivere oltre che una ascoltatrice paziente! 💗tvbn

  4. Fantastico Elisa ti seguirò con molto interesse visto il difficile periodo che sto attraversando…sei “partita” ti “affianco” con curiosita’!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *